Mal di testa cause e rimedi

La cefalea, comunemente conosciuta come mal di testa, è uno dei disturbi più diffusi. Il dolore, quando compare una cefalea si manifesta in alcune aree della testa e del collo. A seconda dei sintomi accusati le cefalee vanno distinte in tre grandi tipi:

  • le cefalee primarie rappresentano una patologia la cui origine non è facile da identificare, esse sono distinte in tre categorie: le cefalee tensive, l’emicrania, la cefalea a grappolo
  • le cefalee secondarie sono causate da altre patologie di cui ne rappresentano la conseguenza
  • le cefalee causate da nevralgie croniche sono dovute all’infiammazione dei nervi cranici o cervicali. Un tipico esempio di questa patologia è la nevralgia del trigemino.

Per curare in modo appropriato un mal di testa si deve stabilire la sua esatta origine. Il mal di testa comune, temporaneo, non dovuto a patologie gravi può avere una sua soluzione con i classici rimedi naturali. Il primo rimedio da attuare è quello di soggiornare in un ambiente tranquillo con una buona ossigenazione che aiuti a rilassarsi. Il riposo coadiuvato da una tisana ad esempio di camomilla può risolvere presto il mal di testa dovuto a stati di tensione.

L’emicrania come forma più diffusa della cefalea primaria

Uno dei tipi di cefalea primaria più conosciuti è l’emicrania. Questa patologia è diffusa maggiormente tra le donne. Il sintomo principale è rappresentato da un dolore pulsante che origina da un solo lato della testa per poi diffondersi su entrambi. La durata di emicrania può andare da poche ore a qualche giorno. Le cause di questo malessere non sono ad oggi del tutto accertate dalla medicina. Spesso un’emicrania si accompagna a dei sintomi secondari quali un senso di fastidio verso luce, rumori od odori oppure nausea o senso di vomito.

L’emicrania viene distinta in due tipi:

  • emicrania con aura
  • emicrania senza aura

L’emicrania con aura presenta anche dei sintomi neurologici quali possono essere i formicolii ad un braccio o disturbi visivi.

L’emicrania senza aura presenta un dolore pulsante che si aggrava con lo sforzo fisico. Il dolore appare intenso e pregiudica gravemente le normali attività quotidiane del paziente. È uno dei tipi di mal di testa in generale più temuti anche se non eccessivamente grave in termini di salute generale spesso a risolvere la situazione sono sufficienti i normali farmaci da banco come Ketodol ed un periodo di riposo.

Come possiamo curare il mal di testa

Il primo passo da fare quando si accusa un mal di testa o qualsiasi altro malessere è rivolgersi al proprio medico curante per scoprire la natura del disturbo di cui si soffre. Una volta escluse patologie più importanti, anche mediante l’utilizzo di strumenti diagnostici, si può curare il malessere secondo la sua gravità. Alle volte anche i cosiddetti rimedi naturali della nonna possono apportare grandi benefici.

In ogni caso si deve tenere presente che ogni disturbo fisico può essere il campanello d’allarme di patologie serie. Per questo motivo il medico di fiducia va consultato in tempi brevi da subito.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *