master online

Master online: ne vale la pena?

Stai valutando di iscriverti a un Master Online ma non sai se sia il caso? Cerchiamo di chiarirci le idee per aiutarti nella scelta!

L’istruzione ai tempi del Coronavirus sta davvero facendo riflettere molti: se prima la tendenza era quella di svalutare lo studio telematico in favore dell’ateneo tradizionale, adesso le università online sembrano essere davvero la nuova frontiera dell’apprendimento. Inutile dire le potenzialità che il world wide web sta offrendo in un momento di obbligata rarefazione sociale per gli studenti di ogni ordine e grado, ma chi si trova a casa ora e sta valutando di impiegare il tempo nella propria formazione, perché non pensa a un master online? Università come Unicusano ne offrono davvero una vasta gamma, vediamo insieme perché sceglierli.

Cos’è un master

Innanzitutto, valutiamo cosa sia un master per capire se è davvero ciò che stiamo cercando. Quando parliamo di Master, intendiamo un corso – generalmente di durata annuale – che vuole implementare e migliorare le conoscenze acquisite con la laurea con competenze specifiche che di solito sono spendibili operativamente nel mondo del lavoro. Quindi, è una sorta di “perfezionamento” pratico della propria laurea, che aiuta il neolaureato a inserirsi nel mondo del lavoro. Ovviamente, il Diploma di Master avrà valore se sceglieremo un ateneo – tradizionale o online – che sia riconosciuto dal Miur.

Come scegliere il corso giusto

La risposta può sembrare banale, ma data l’ampia offerta di Master non lo è affatto: la scelta deve tenere conto di una serie di elementi, sia oggettivi e validi per tutti che personali. Innanzitutto, conviene partire dal proprio titolo di studio e rimanere nel proprio settore. Non che non si possa fare un passaggio un po’ azzardato, ma rimanere su un terreno che si conosce farà partire senz’altro avvantaggiati e offrirà una competenza maggiore data dalle solide basi.

A questo punto la prima scrematura è fatta, ora da qua decideremo in base alle nostre preferenze e propensioni una specifica materia oppure un’altra. Una lente da utilizzare in queste scelte deve rimanere sempre la spendibilità nel mondo lavorativo: l’obiettivo del Master è proprio quello di inserirsi facilmente in un ambito professionale!

Perché scegliere un Master online?

A questo punto dovremmo avere più o meno chiaro che tipo di Master vogliamo seguire. Ma è meglio valutare un Ateneo tradizionale o online? Sicuramente, in un momento in cui ci viene richiesto un isolamento sociale, la scelta più responsabile è quella dello studio Online: ci sono tantissime università che propongono corsi molto validi e sono riconosciute dal Miur, come l’Università Telematica Niccolò Cusano. Superata la crisi, però, lo studio telematico rimane sempre un’ottima alternativa per diverse categorie di persone:

  • Lavoratori: con un lavoro – che sia part time o full time – potrebbe essere davvero complicato seguire i corsi e il rischio è quello di non poter sostenere la prova finale per aver fatto troppe assenze.
  • Genitori o persone con incombenze familiari impegnative: anche qui la frequenza potrebbe essere davvero un problema! Invece di mettere da parte la propria formazione, perché non seguire i corsi online nel momento per noi migliore?
  • Chi abita in piccoli centri, ma anche chi abita in grandi città in cui non è presente quel determinato master. In questo modo si risparmierà la vita in trasferta, i soldi dell’affitto e degli spostamenti, perché ogni corso desiderato sarà a portata di clic.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *