Differenza tra olio di pesce in generale e olio di fegato di merluzzo

Sia l’olio di fegato di merluzzo, sia quello di pesce contengono livelli benefici degli acidi grassi essenziali omega-3. La differenza principale tra i due è che l’olio di fegato di merluzzo contiene anche vitamine A e D. Molte persone credono che i grassi sono malsani, ma questo non è sempre vero, infatti gli omega 3 sono grassi sani.

Gli acidi grassi essenziali che si trovano negli oli di pesce sono polinsaturi e svolgono un ruolo importante nelle funzioni del corpo. Essi sono di vitale importanza per la salute di ogni cellula e sono necessari per la formazione delle membrane cellulari. Due dei più importanti acidi grassi omega 3 sono l’acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA).
I nostri corpi non possono produrre gli acidi grassi essenziali e così hanno bisogno di essere consumati nella nostra dieta o tramite i supplementi di olio di pesce in grado di offrire un modo semplice e conveniente per contribuire all’ approvvigionamento del corpo e per aumentare la salute generale.

L’Olio di fegato di merluzzo è prodotto dal fegato dei pesci. Gli oli in questi pesci tendono ad accumularsi nel fegato e di conseguenza l’olio è anche ad alto contenuto di vitamine A e D. La vitamina A è di vitale importanza per il mantenimento della pelle sana e il sistema immunitario. La vitamina D è importante per l’assorbimento e l’utilizzo del calcio del corpo, e di conseguenza aiuta a mantenere la salute delle ossa e dei denti. Il corpo produce naturalmente vitamina D quando esposto ai raggi solari. Molte persone scelgono di prendere integratori di olio di fegato di merluzzo durante i mesi invernali, quando la luce solare naturale e la vitamina D possono scarseggiare.

Queste vitamine offrono ulteriori vantaggi quando sono combinate con l’EPA e DHA negli oli di pesce. Tuttavia, l’olio di fegato di merluzzo spesso contiene una minore concentrazione di omega 3 rispetto a quelli contenuti nell’olio di pesce.
I pesci come sgombro e aringhe hanno livelli più altamente concentrati di EPA e DHA. Poiché questi oli non provengono dal fegato, non contengono vitamina A o D.

La raccomandazione attuale per l’assunzione di pesce è di due porzioni di pesce fresco ogni settimana. Dosi superiori sono sconsigliate a causa delle tossine e sostanze inquinanti che si possono trovare nel pesce fresco. Gli integratori di oli di pesce possono essere prese in dosi più elevate in quanto sono sottoposti a un processo di distillazione, che assicura che tutte le tossine e inquinanti vengano filtrati dall’olio.

Gli acidi grassi Omega 3 sono benefici per adulti e bambini, anche se sono raccomandati in diversi dosaggi:
• I bambini tra i 5 ei 14 anni – devono prenderne 500mg ogni giorno.
• Adulti di età inferiore ai 40 anni, se si è in forma senza problemi di salute, allora si ha bisogno solo di circa 1000mg al giorno.
• Adulti di età superiore ai 40 anni – soggetti ad un rischio maggiore di malattie cardiache o artrite, devono prendere una dose maggiore, di 2000mg al giorno.
• Olio di fegato di merluzzo non deve essere preso in dosi superiori a 2000 mg per il suo contenuto di vitamina A. La vitamina A può essere tossica se assunta in dosi elevate.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *